Lo Studio

Risparmio energetico: i nuovi infissi evitano controlli Enea

Risparmio energetico: i nuovi infissi evitano controlli Enea

Il decreto Sviluppo dello scorso 11 maggio stabilisce le modalità dei controlli dell’Enea sui lavori di risparmio energetico. Ogni anno Enea, entro il 30 giugno, dovrà elaborare un piano di verifiche degli interventi per il risparmio energetico che sono stati conclusi entro l’anno precedente. Su questi interventi dovrà essere stata presentata l’istanza per beneficiare della detrazione sul portale Enea. I controlli saranno eseguiti sullo 0,5% delle istanze e verrà data priorità a quelle con aliquote di detrazione più alte.

Di conseguenza gli interessati riceveranno dall’Enea la comunicazione dell’avvio del procedimento e da questa data in poi avranno un periodo di 30 giorni per fornire la documentazione richiesta. L’Enea ha la facoltà di eseguire anche controlli direttamente sul posto.

L’elenco dei lavori soggetti ai controlli, stabilito dall’articolo 14 del Decreto legge 63/2013, dopo le modifiche della legge 205/2017, tra i lavori di risparmio energetico qualificato, indica anche la sostituzione degli infissi che rappresentano la maggior parte degli interventi sia in importi totali che in numero assoluto.

Ricordiamo che con le modifiche entrate in vigore quest’anno, tutte e due le tipologie rimangono nell’ambito del risparmio energetico, ma si vedono diminuire l’aliquota della detrazione dal 65% al 50%. Quindi vengono praticamente parificate agli interventi di risparmio energetico non qualificati che non godono della detrazione del 65%, ma bensì del 50%.

E' importante sapere quindi che “acquisto e posa in opera di finestre comprensive di infissi, di schermature solari e di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione con efficienza almeno pari alla classe A” non avendo possibilità di detrazione al 50% ma solo al 65% consentirà di risparmiare tutti i passaggi burocratici e i controlli dell’Enea, inserendo i lavori tra quelli di recupero edilizio per cui occorre solo pagare con bonifico parlante per ottenere la medesima detrazione con un altro nome.

Contattaci Subito

Risponderemo alla Tua mail il prima possibile

Ulteriori Informazioni

» Tende da sole

» Portoni per Garage

» Sostituzione Infissi

» Porte

» Porte Blindate

» L'azienda

Contattaci Subito

Risponderemo alla Tua mail il prima possibile